Le regole degli uomini…

Un po’ di tempo fa mi era ri-capitata tra le mani una lista di regole che le donne dovrebbero rispettare per andare d’accordo con gli uomini… bhé vediamo un po’ cosa c’è scritto:
1. Il seno è fatto per essere guardato ed è per questo che lo facciamo. Non c’è modo di modificare questo comportamento.
Assolutamente vero… appoggio su tutta la linea questa affermazione… d’altronde a volte le signore non fanno nulla se non metterlo in evidenza… e noi le accontentiamo in maniera molto gentile… o no?
2. Imparate ad usare la tavoletta del cesso. Siete ragazze robuste: se è su, tiratela giù. A noi serve su, a voi serve giù. Noi non ci lamentiamo mai quando la lasciate giù.
 … affermazione astendibile a tutto ciò che succede in bagno mi verrebbe da dire… ma in fondo io da “uomo single” a casa mia faccio ciò che voglio quindi qui (per ora) mi astengo da commentare :-p
3. Domenica = sport. E’ un evento naturale come la luna piena o il cambiamento delle maree. Lasciatelo così.
 PERSONALMENTE non ho grossi problemi a mettere in discussione questa regola… se sport uguale significa calcio, formula uno, moto GP e rotture di balle simili la si può tranquillamente non considerare come valida… la “Regola 3” vale solamente durante il 6 Nazioni di Rugby (durante il quale può diventare valida anche per il sabato) e vale durante le partite in casa del Varese Rugby… ma son poi 80 minuti non un’eternità e c’è sempre gente simpatica da conoscere e con qui bere una birra :-p
4. Fare la spesa NON si può considerare sport.
 Confermo… anche girare per Centri Commerciali non è considerabile uno sport e, solitamente, nemmeno andare a fare shopping… si faccia infatti riferimento anche alla “Regola 22” e alla “Regola 23”.
5. Piangere è un ricatto.
 … Già… poi ci sentiamo in colpa… ma il fato che ci sentiamo in colpa perché voi piangete ci fa diventare pure un po’ carogne… quindi evitate grazie o, se lo fate, poi non lamentatevi…
6. Se volete qualcosa, chiedetelo. Cerchiamo di essere chiari: “Sottili” sottintesi non funzionano. “Forti” sottintesi non funzionano. “Ovvi” sottintesi non funzionano. Semplicemente DITELO!
… un sogno… questo punto è semplicemente utopistico… non lo farete mai… vi rifarete sempre a cose che si “suppone” che gli uomini dovrebbero sapere o fare…
7. “Sì” e “No” sono risposte perfettamente adeguate a praticamente tutte le domande.
Aggiungerei un “Non vuoi veramente una risposta a questa domanda vero?” ma è una domanda e non una risposta quindi… possiamo farci bastare “SI'” e “NO”
8. Sottoponeteci un problema solo se vi serve aiuto per risolverlo. Serviamo a questo.Per la solidarietà ci sono le vostre amiche.
Verissimo… probabilmente abbiamo anche i nostri di problemi e solitamente non ve li sottoponiamo… ho detto “solitamente”…
9. Un mal di testa che dura da 17 mesi è un problema. Fatevi vedere da un medico.
Come qualsiasi altro disturbo strano e/o stati di stanchezza infinita…
10. Qualunque cosa abbiamo detto 6 mesi fa non è utilizzabile in una discussione. Più precisamente: il valore di qualunque affermazione scade dopo 7 giorni.
Direi che 7 giorni è anche tanto… ma potrei anche concordare sui 7 giorni…
Piccolo particolare: solitamente certe cose le diciamo ma il nostro cervello non le registra come dette QUINDI far riferimento alla “Regola 6” grazie!
11. Se pensate di essere grasse, probabilmente lo siete. Non chiedetecelo!
… mmm… utopistico… impossibile che accada… anche eprché anche se vi dicessimo “No amore figurati” voi iniziereste con “ma come no? guarda qui, e qui, e qui…”. A quel punto vi si dice che site grasse in modo che la piantiate con l’elenco di tutti i vostri difetti e via dicendo…
12. Se qualcosa che abbiamo detto può essere interpretata in due modi e uno dei due vi fa arrabbiare o vi rende tristi, intendevamo l’altro.
Giusto… vero… se vogliamo mandarvici vi ci mandiamo… magari volevamo solamente fare dello spirito… e se ve la prendete non è sempre colpa nostra…
13. Potete chiederci di “fare qualcosa” o dirci “come volete che sia fatta”. Non tutte e due le cose contemporaneamente. Se poi sapete il modo migliore per farla, potete benissimo farvela da sole.
… Confermo e sottoscrivo!
14. Quando possibile, parlate durante la pubblicità.
Non sono così fiscale MA se sto guardando un film o un programma interessantissimo magari evitate la scena centrale del film o il finale…
15. Cristoforo Colombo non aveva bisogno di qualcuno che gli indicasse la rotta. Noi nemmeno…
Cristoforo Colombo ha rischiato l’ammutinamento… ma anche questa affermazione è ragionevole e si rifà molto alla “Regola 13”
16. TUTTI gli uomini vedono in 16 colori, come le impostazioni base di Windows. “Pesca”, per esempio, è un frutto, non un colore. Anche “melone” è un frutto. “Malva” non abbiamo la più pallida idea di cosa sia.
… ho come un senso di “déjà vu”…
17. Se prude, grattatevi. Noi facciamo così…
… se non arrivate nel punto dietro le scapole impossibile da raggiungervi ho una fantastica idea per il prossimo regalo di Natale/Anniversario/Compleanno… in alternativa imparate dagli orsi che si grattano sugli alberi (cosa questa che da anche una certa soddisfazione oserei dire…)
18. Se chiediamo cosa c’è che non va e voi rispondete “niente”, ci comporteremo esattamente come se non ci fosse nulla che non va. Sappiamo perfettamente che state mentendo, ma così ci risparmiamo un sacco di fastidi.
… questa la voglio riportata sulle tavole della legge… se mi si risponde “NIENTE” allora che niente sia… in alternativa tenere presente la “Regola 6” e la “Regola 8″…
19. Se ponete una domanda a cui non volete una risposta… aspettatevi una risposta che non volevate sentire.
… da leggere anche come “se chiedi qualcosa poi non ti lamentare della risposta” [ovviamente mutuando tramite la “Regola 12”]
20. Quando dobbiamo andare da qualche parte, tutto quello che indossate è bellissimo. Davvero!
… e solitamente quello che indossiamo noi va bene… sì jeans e maglietta/camicia sono più che adeguati (quasi) per qualsiasi evento mondano…
Piccola nota personale –> se metto pantaloni, camicia e giacca tutta la settimana per lavoro difficilmente li metterò nel fine settimana!
21. Non domandateci mai a cosa stiamo pensando, a meno che non siate pronte a sostenere un dialogo su: sesso, sport, automobili.
sostituendo “automobili” con “moto custom” e/o “tecnologia” è condivisibilissima…
22. I vestiti che avete sono più che sufficienti…
Già già già… e soprattutto con un armadio pieno dire “Non ho niente da mettermi” vi potrebbe tranquillamente spedire all’inferno nel momento del trapasso tra gli ignavi…
23. Le scarpe, invece, sono troppe.
L’ultima volta che ho guardato non sembrava stessi uscendo con un millepiedi… quindi che ve ne fate di tutte quelle scarpe???
24. Noi siamo perfettamente in forma: “tondo” è una forma.
… un uomo senza pancia è come un cielo senza stelle… e poi in fondo vi piace sdraiarvi e stare sul mordibo no? :-p
… ok ora sono pronto ad essere insultato da…mmm… quelle 3 o 4 persone che leggono le scemate che scrivo… :-p

One thought on “Le regole degli uomini…

  1. Mhh..vediamo.. bhe, come dice una delle tue regole..se dici una cosa poi non ti lamentare delle risposte..anche se le mie probabilmente dimostreranno solo la mia metà maschile.
    1 – Giusto.. se con guardare non si intende “sbavare abbondantemente” o “fare apprezzamenti non richiesti”. E’ ovvio che se una va in giro con le poppe al vento, un uomo le guardi. Come è ovvio che la sottoscritta, se vede un bel paio di spalle, le guardi. Adoro le spalle degli uomini, ebbene sì.
    2- Non me n’è mai fregato una cippa della tavoletta. Discussione mai fatta..proprio perchè parto dal presupposto che ho delle mani e le posso usare..l’unica alternativa è se l’ometto la sporca. Allora è lecito smadonnare.
    3- Mah.. lo sport che piace al mio eventuale uomo può solo interessarmi.. (tranne alcune eccezioni: vedi calcio, che non sopporto proprio). Come ogni cosa in coppia, basta arrivare a dei compromessi. Se ci si può vedere solo la domenica ed ogni santa domenica hai qualcosa da fare, allora dillo che non mi vuoi vedere. Se no una soluzione la si trova.
    4- Detesto fare la spesa. Chiedere pure a Gabriele od a qualsiasi persona che mi conosca bene. Evito come la peste di farla, come i Supermercati (soprattutto d’estate, l’aria condizionata mi fa venire la cagarella).
    5- Piango solo quando sono estremamente incazzata, e non per ricatto..ma perchè se no spacco qualcosa. Oppure, ovviamente, quando sono molto triste. Mai per ricatto.. non intenzionalmente. Se uno lo prende come un ricatto, cazzi suoi. Non è mia intenzione.
    6- è una cosa che ho imparato col tempo, anche se a dire il vero apprezzo molto se qualcuno fa qualcosa per me senza che debba chiederla. Ma non sono così scema (la maggior parte delle volte) da prendermela se uno non può leggermi nel pensiero. Sono pur sempre donna..
    7- In linea di massima sì.. per alcune direi che una risposta un pò più esaustiva sarebbe preferibile..ma basta che sia coerente e completa, e per me va bene. E basta, soprattutto, che non sia una balla. Poi uno può anche rispondermi “cacca”..non mi interessa.
    8- Di solito sottopongo un problema quando voglio un aiuto od un consiglio..se no evito. Non mi piace essere compatita, nemmeno dalle amiche. Infatti quando ho avuto un problema che per me non aveva soluzioni, me lo sono tenuta per me per anni.
    9- Raramente ho mal di testa, e di solito cerco di farlo passare con una dormita o del sano sesso, che fa passare tutto. Se non ho voglia di farlo (il sesso) lo dico e basta.
    10- Eh..qui pecco ogni tanto, ma solo se secondo me l’argomento era di fondamentale importanza. O era un insulto per me davvero basilare..
    11- Lo chiedo perchè per me è un problema, ma voglio la verità. Se sono grassa e me lo sento dire, mi metto d’impegno per dimagrire.
    12- gh.
    13- Coff..coff..magari sò come va fatta ma non riesco a farla. O non ho voglia! XD
    14- Direi che lo faccio..e di solito sono io che mi incazzo se mi si interrompe per “scemate” quando sono concentrata. Ogni cosa a suo tempo.
    15- ghghghghg emmh.. direi di non averlo mai fatto. Mi sembra idiota. XD
    16- io ed i colori, come i profumi, non andiamo molto d’accordo. Sono la prima a non riuscire ad identificarli, figurarsi se pretendo che lo sappia fare qualcun altro.
    17- detto, fatto.. e se mi scappa di ruttare, rutto. idem per una puzzetta. Le facciamo anche noi, ebbene sì.
    18- Questa è una cretinata da ambo le parti. Lo faccio, non lo nego.. oppure dico “te lo dico quando sono più tranquilla”. Ma di solito si danno risposte evasive perchè si vuole che l’altro si interessi a noi. Se me lo chiedi la seconda volta, ti rispondo..o cerco di farlo.
    19- idem per voi.
    20- ipocriti..poi magari quando si torna a casa rompete le palle perchè non eravamo carine come vi aspettavate-volevate. A me basta sapere un’ora CERTA di partenza..e la destinazione. Chiedo per gentilezza se vado bene (e perchè mi piace sentirmi rispondere “Sì”) e bom. Si va.
    21- lo chiedo di rado.. di solito se penso che ci sia un problema sotto. Altrimenti quello che pensa il mio compagno, sono cazz.. suoi.
    22- Mhh.. bhe sono sufficienti. Più che sufficienti, se avessi qualche soldo in più- XD
    23- Sono una delle rarissime donne ad avere circa 5-6 paia di scarpe. Se vuoi puoi contarle la prossima volta che mi vieni a trovare, sono tutte nella scarpiera.
    24- mi piace la panzetta..ma è divertente anche prendervi in giro perchè l’avete! :D
    1

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...