S’i fosse fuoco…

S’i fosse fuoco, arderei ‘l mondo;
s’i fosse vento, lo tempestarei;
s’i fosse acqua, i’ l’annegherei;
s’i fosse Dio, mandereil’ en profondo;
s’i fosse papa, allor serei giocondo,
ché tutti cristiani imbrigarei;
s’i fosse ‘mperator, ben lo farei;
a tutti tagliarei lo capo a tondo.
S’i fosse morte, andarei a mi’ padre;
s’i fosse vita, non starei con lui;
similemente faria da mi’ madre.
Si fosse Cecco com’i’ sono e fui,
torrei le donne giovani e leggiadre:
le zoppe e vecchie lasserei altrui.

[Cecco Angiolieri – Siena, 1260 circa – Siena, 1312]

… almeno tiriamo su di morale una delle mie “poche” lettrici :-p

6 thoughts on “S’i fosse fuoco…

  1. Non ci crederai ma anche nelle scuole Africane la fanno fare…me la ricordo dal mio terzo liceo!! Peccato che poi la spiegazione dei versi era in swahili… ;) bellissima…anche se io ho preferito “Rosa fresca aulentissima” di Cielo D’Alcamo…non so però se a voi l’hanno fatto fare visto che era della scuola siciliana ;P

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...