Prima partita in IX [ 5 – 0 ]

Prima partita della stagione per Berserker Tux. Prima partita della nuova serie. Dopo la promozione dalla X alla IX il momento della verità…

HT Berserker TuxI ragazzi si sono comportati ottimamente portando a casa un risultato secco di 5-0 contro Sottabbotta altra squadra di nuova promozione nella serie IX.

I nostri tifosi si aspettavano una vittoria e noi li abbiamo accontentati… che dire… dobbiamo sempre fare meglio!!!

Riportiamo la cronaca della partita per chiunque volesse seguire l’andamento del match…

Lo stadio Berserker Tux Arena garantirà un’ottima abbronzatura ai 6622 sostenitori presenti sugli spalti. L’assetto deciso dall’allenatore di Berserker è un 3-5-2. Fanno il loro ingresso sul terreno di gioco: Laudadio – Santambrogio, Braüner, Dores – Fahrian, Albertoni, Navarro, Marcolini, Filosa – Segre, Totano.

Sottabbotta ha optato per uno strategico 3-5-2. Fanno il loro ingresso sul terreno di gioco: Musante – Provenzano, Damas, Magaña – Cabedo, Rodríguez, Vanazzi, Rorato, Segato – Andriolo, Muñoz.

Un difensore scivola malamente sulla fascia sinistra e regala a Berserker un’occasione per passare al comando, ma il portiere esce coraggiosamente e blocca il tentativo di cross. Meno male che c’è il sole! Le stupende giocate di Giancarlo Marcolini, oggi in gran forma, non rischiano di passare inosservate. Al 24° la squadra di casa si porta sul 1 a 0 grazie alla conclusione vincente di Gian Franco Filosa che gira a rete una palla crossata dalla destra. Al 35°, Berserker riesce a mettere uno dei suoi avanti in condizione di tirare a rete da pochi metri fuori dell’area di rigore, Umberto Musante non si fa sorprendere e risponde con una spettacolare parata in tuffo. GOL! Nicola Santambrogio converge dalla sinistra aggirando il diretto avversario e, presa in controtempo la retroguardia ospite, insacca agevolmente. Pochi istanti dopo sta già abbracciando il suo allenatore che, proprio qualche minuto prima, gli aveva suggerito quel movimento. Ed è il 2° per Berserker! Solo un cartellino giallo per Donatello Segre di Berserker, dopo una brutta entrata da dietro al 43°. Pessime notizie per Sottabbotta, dato che Rafael Muñoz sembra aver accusato il colpo più di quanto non ci sembrasse in un primo tempo. Invece è proprio così: l’entrata scomposta di poco fa costringe Adriano Lavelli a togliersi la tuta e fare il suo ingresso in campo. Alessandro Rorato è stato nominato nuovo capitano per Sottabbotta. 2 – 0, e siamo a metà gara. Il possesso di Berserker è stato superiore a quello avversario, con un discreto 69%.

I giochetti idioti di César Navarro potevano costare caro: per fortuna, il tiro di Mario Segato trova solo il palo. Al 63° minuto Berserker allunga portandosi sul 3 – 0. La difesa ospite si è fatta soffiare il pallone da Donatello Segre che sopraggiungeva dalla fascia sinistra, arrivato a tu per tu con il portiere, lo ha messo a sedere con una finta e ha messo in rete. Giancarlo Marcolini viene ammonito per Berserker in seguito ad un brutto fallo. Francesco Albertoni dà tutto come al solito, ma il caldo di oggi lo ha stremato completamente. E ora sarà dura per gli ospiti: Berserker allunga ancora, mettendo a segno il proprio 4° gol. Azione sull’arco sinistro del fronte offensivo e conclusione di prima da parte di Eugenio Totano: Bene così! A questo punto Berserker abbassa il ritmo e si concentra a contenere gli avversari. Solo un cartellino giallo per Manuel Vanazzi di Sottabbotta, dopo una brutta entrata da dietro al 87°. Piovono ingiurie dagli spalti all’indirizzo dell’autore del fallo precedente che ha lasciato Nicola Santambrogio a terra sofferente. La rabbia dei tifosi di Berserker non si placa neanche quando vedono Lauri Juvonen entrare in campo al posto dell’infortunato. Alessandro Rorato applaude sarcasticamente il direttore di gara per l’assegnazione di un fallo laterale, non facendo altro che raccogliere un cartellino giallo. Al 90° Berserker ha una chiara opportunità per chiudere l’incontro con Donatello Segre che si libera molto bene del proprio avversario ma conclude malamente sparando in curva. Piovono fischi dagli spalti! Berserker rischia di dilagare: Gian Franco Filosa chiama palla in mezzo all’area, e, ricevuto il pallone, colpisce di ginocchio. Palla sporca, ma val bene un altro goal: 5 – 0. Fallaccio! Al minuto 90°, Sottabbotta ha un giocatore ammonito. È Gianluca Provenzano a finire sul taccuino dell’arbitro. Il possesso di Berserker è stato superiore a quello avversario, con un discreto 79%.

Il sito internet dei fan di Berserker ha eletto Donatello Segre come migliore in campo. Pessima gara per Lauri Juvonen. Alessandro Rorato è stato autore di giocate memorabili, senza dubbio il migliore in campo nelle file di Sottabbotta. Mario Segato ha disputato una prova davvero deludente. La partita è finita 5 – 0. Al rientro negli spogliatoi la squadra ospite viene accolta dagli applausi dei giocatori di casa disposti in due file. Anche il pubblico si alza in piedi per applaudire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...